Salento LGBT Film Fest

animazione_570px

FINALMENTE A LECCE QUALCOSA DI NORMALE
Si è svolta a Lecce la prima edizione del “Salento LGBT Film Fest” organizzato dall’associazione LeA-Liberamente e Apertamente.
Tre giorni – dal 6 all’ 8 dicembre, presso le Manifatture Knos di Lecce – per un festival che ha presentato 17 documentari, 9 cortometraggi, 3 webseries + 3 anticipazioni, 2 video, 1 film ed 1 docufilm, a tematica LGBT reso dinamico grazie anche alla presenza di registi, autori e ospiti provenienti da tutta Italia.
Il Salento LGBT Film Fest non è stato solo cinema, ma anche presentazioni di libri, incontri aperti al pubblico con i protagonisti del festival, momenti di riflessione e dibattito, laboratori di lettura per bambini.
Il festival è stato pensato come un contenitore pratico e di approfondimento su un genere cinematografico quasi del tutto sconosciuto nel territorio salentino. La programmazione è stata curata con la preziosa collaborazione di Giovanni Minerba, direttore del TGLFF – Torino Gay and Lesbian Film Festival.
Organizzato dall’ associazione LeA-Liberamente e Apertamente, il festival s’inserisce tra le azioni del Programma Integrato di Rigenerazione Urbana “Cantiere Internazionale di Arte, Cultura e Partecipazione presso l’ex Cnos di Lecce” finanziato con fondi europei (Linea 7.1 del PO FESR 2007/2013). Un progetto promosso dall’Associazione Culturale Sud Est in partnership con la Provincia di Lecce e la Regione Puglia.

Di seguito trovate il programma delle “Visioni di straordinaria normalità”  e la versione scaricabile in PDF :

Programma Salento LGBT Film Fest

SABATO 6 DICEMBRE

PROIEZIONE/SALA TEATRO
VISIONE DEDICATA ALLE CLASSI DELLE SCUOLE SUPERIORI
ORE 09.30
Giovanni Minerba – Regista e direttore artistico Torino Gay & Lesbian Film Festival
presenta
IL ROSA NUDO
di Giovanni Coda
Un film sperimentale, tra documentario e video arte che parte dal racconto autobiografico scritto da Pierre Seel nel 1982. Seel ricostruisce la vicenda del suo internamento nel campo di Schirmeck, dove assisterà alla morte del suo compagno. Il film racconta con delicatezza e poesia gli orrori compiuti dai nazisti nei confronti di chi era schedato come omosessuale.

ORE 13.30
PRANZO SOCIALE DI BENVENUTO

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 14.45
TRAILER LSB THE SERIES – 2a STAGIONE (Italia 2014, 1’32”)
di Geraldine Ottier, Floriana Buonomo
Le Ragazze stanno tornando! Per la seconda stagione tante novità, nuovi personaggi e nuove storie.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 15.00
LSB THE SERIES- 1a STAGIONE (Italia 2013, 60′ 32”)
di Geraldine Ottier, Floriana Buonomo
LSB è la prima web serie italiana dedicata alle ragazze lesbiche di ultima generazione. Roma, università, vita tra coinquiline, amori che cominciano a fare i conti con la società, il pregiudizio e spesso anche con il dubbio sulla propria identità.

PROIEZIONE/ SPAZIO K

ORE 17.00
Melissa Perrone (giornalista) incontra Milena Cannavacciuolo
a seguire
ORE 17.30
DIVERSAMENTE ETERO (Italia 2011, 55′)
di Elena Tebano e Milena Cannavacciuolo
La notte di Capodanno del 2010, due concorrenti del Grande Fratello, Sarah Nile e Veronica Ciardi, si baciano in diretta tv. Le due ragazze si sono sempre dichiarate eterosessuali, ma – data l’assenza totale di lesbiche nella cultura popolare italiana – diventano icone dell’amore tra donne.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 17.30
SESSO, AMORE & DISABILITÁ (Italia 2012, 75′)
di Adriano Silanus, Priscilla Berardi
Sesso, Amore & Disabilità è raccontato come collage ragionato di interviste filmate. Le persone intervistate sono sia disabili che non, da tutta Italia, sia maschi che femmine, sia eterosessuali che omosessuali, di ogni età, stato relazionale e disabilità fisiche e sensoriali.

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 19.30
Lara Castrignanò (presidente ASSAY) incontra Gianni Torres ed Emily Desalve, la “cantantessa” di UNIQUE
a seguire
ORE 20.00
UNIQUE (Italia 2014, 75′)
di Gianni Torres
Documentario d’autore che racconta cinque storie uniche al mondo in tema di transgenderismo: la cantantessa, il salvatore, il corridore, il pioniere e la metarivoluzionaria.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 19.30
Giusi Ricciato (Cinema Dal Basso) incontra Lucia Lorè, Stefania Minghini (sceneggiatrici e interpreti) e Camilla Gorgoni (aiuto regista e montatrice)
a seguire
Teaser IMMAGINARE T (Italia 2014)
di Lucia Lorè e Stefania Minghini – Regia di Naike Anna Silipo
Immaginare T – due immaginari, due mondi paralleli che si attraggono perchè inconsapevolmente uniti dall’assunzione di Testosterone. Andreas transita da Donna a Uomo. Gea sperimenta una tra(n)sformazione continua. Il loro incontro le trasporterà in un dialogo con se stesse e con le proprie scelte.

VIDEO/ SALA TEATRO
ORE 20.45
LOVE IS GENDER FREE (Italia 2014, 6′)
di Michelangela Caldarella, Igor Longhi
Esistono molte definizioni di AMORE. In ciascuna di esse si descrive una relazione tra due soggetti ma in nessuna esiste distinzione di genere.

VIDEO/ SALA TEATRO
ORE 20.55
CAMBIAmenti (Italia 2014, 3′ 25”)
di Meladai la Brianza, Lezpop
Il video è stato realizzato dalle due realtà in collaborazione con Le Cose Cambiano e Diversity e prende spunto dal racconto di Francesca Vecchioni contenuto nel libro “Le cose cambiano”.

PROIEZIONI/ SALA TEATRO
THE DEVOTION PROJECT
ORE 21.00
MORE THAN EVER (USA 2011, 9’55”)
di Antony Osso
John Hilton e Bill Campbell, una coppia che ha sconfitto le avversità attraverso i decenni per vivere un’incredibile storia d’amore che dura da 54 anni. Ripercorriamo il loro tempo durante il servizio militare, i loro viaggi, e la loro sfida più recente: affrontare il morbo di Parkinson.

SAY ONLY YES (USA 2012, 9’10”)
di Antony Osso
Brian Cantor e Paul Labreque raccontano il loro incontro a Londra nel 1986 ed i seri ostacoli che hanno dovuto affrontare durante il loro percorso verso il matrimonio, celebrato il giorno del loro venticinquesimo anniversario, il primo fine settimana in cui il matrimonio gay è legale a New York.

MY PERSON (USA 2012, 9’52”)
di Antony Osso
La mia persona racconta l’amore tra Anna Plemons , una donna queer , ed Eric Plemons , un uomo trans , mentre crescono la loro figlia Giona in Oakland , CA.

LISTEN FROM THE HEART (USA 2012, 9’59)
di Antony Osso
In questo documentario si ripercorre la relazione di Laura Fitch e Jaime Jennett, dal loro primo incontro e storia d’amore, fino alla nascita del figlio, un bambino con problemi cardiaci che arricchisce le loro vite in modi che non avrebbero mai immaginato.

FOREMOST IN MY MIND (USA 2013, 9’34”)
di Antony Osso
Gail Marquis, vincitrice olimpionica, conosce Audrey Smaltz a 43anni quando Smaltz, ex modella, ne ha 61. Entrambe avevano avuto altre relazioni, Marquis con donne e Smaltz con uomini, ma prima del loro incontro non era mai scoppiata la scintilla. Questa storia risuonerà tra i “tardivi” e celebra l’amore delle protagoniste.

BUILD YOUR WINGS (USA 2012, 9’11”)
di Antony Osso
Daniel Pando e Vitor Braga Lara sono una giovane coppia gay. Si conoscono a Ft. Lauderdale quando sono ancora adolescenti e stanno insieme da otto anni. I protagonisti ci raccontano delle avventure dell’incontro e della loro opinione sullamore duraturo, inclusa una sorpresa di compleanno molto speciale.
PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 22.00
IL ROSA NUDO (Italia 2013, 70′)
di Giovanni Coda
Un film sperimentale, tra documentario e video arte che parte dal racconto autobiografico scritto da Pierre Seel nel 1982. Seel ricostruisce la vicenda del suo internamento nel campo di Schirmeck, dove assisterà alla morte del suo compagno. Il film racconta con delicatezza e poesia gli orrori compiuti dai nazisti nei confronti di chi era schedato come omosessuale.

PROIEZIONE CORTI/ SALA TEATRO
ORE 22.15
LUIGI E VINCENZO (Italia 2013, 4′ 05”)
di Giuseppe Bucci
Luigi e Vincenzo, un amore lungo una vita, una vita vissuta in clandestinità, per vergogna, timore, nella convinzione di non avere alcun diritto da quello di essere una famiglia a quello di potersi dare la mano in mezzo alla gente. Nemmeno quello di poter decidere l’’uno della vita dell’altro nel caso in cui, come oggi, qualcosa potrebbe cambiare per sempre.

UNA NOTTE ANCORA (Italia 2012, 11′)
di Giuseppe Bucci
Una notte ancora racconta la fine di una storia d’amore, tra un giovane ragazzo e un uomo con troppi rimpianti, che, per quest’ultimo, diventa una ossessione.

SIMONA CONTRO (Italia 2010, 13′)
di Paola Rotasso
Simona è una ragazza di vent’anni che è tornata da è appena tornata dall’ Africa. Emma, sua sorella, è lesbica ed è fidanzata con Gaia. All’inizio Simona non accetta la storia d’amore di sua sorella, ma quando si rende conto delle gravi conseguenza che può portare l’intolleranza omofobica.

IL PIANETA DEI CALZINI SPAIATI (Italia 2014, 6′ 52”)
di Emiliano Pepe e La Pina 
Partendo dalla metafora dei calzini spaiati, si racconta di un pianeta in cui i calzini soli sono scappati per trovare l’amore, senza più la costrizione di passare la vita accoppiati con chi non si è scelto. Un pianeta libero dove un calzino a pois può sposarsi con un gambaletto, e una parigina gira a braccetto con un calzino, corto, di spugna.

MA DOVE VIVI? (Italia 2013, 2’50”)
PURPLE RAIN (Italia 2013, 3′ 04”)
INTOLLERANZA ELEMENTARE (Italia 2013, 4′ 55”)
delle BADHOLE
Spot realizzati nell’ambito del Progetto IMMAGINA.
Finanziato dal “Bando per la diffusione della cultura di parità e del principio di non discriminazione nel sistema educativo e nel mondo del lavoro”.

NON INDIETREGGIARE MAI- CORTO A SOSTEGNO DEGLI ADOLESCENTI GAY (Italia 2014, 4′ 53”)
di Laboratorio Rainbow
Realizzato da alcuni studenti di Roma, a sostegno di diritti gay. Questo video è prodotto da Laboratorio Rainbow, un progetto realizzato da Gay Center al fine di attuare azioni formative rivolte a studenti e docenti.

DOMENICA 7 DICEMBRE

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 12.00
IMPROVVISAMENTE L’INVERNO SCORSO (Italia 2007, 80′)
di Gustav Hofer e Luca Ragazzi
È la storia di Luca e Gustav. La loro vita di coppia cambia radicalmente, quando il governo nel febbraio 2007 propone una legge sulle unioni di fatto estesa anche alle coppie omosessuali. Il paese si è così diviso tra chi si diceva a favore dei DiCo e chi gli sparava contro. Ritrovandosi in mezzo ad un’omofobia crescente, i due per capirne i motivi hanno iniziato un viaggio in un’Italia a loro finora sconosciuta.

ORE 13.30
PRANZO SOCIALE

PROIEZIONE CORTI/ SALA TEATRO
ORE 14.45
LUIGI E VINCENZO (Italia 2013, 4′ 05”)
di Giuseppe Bucci
Luigi e Vincenzo, un amore lungo una vita, una vita vissuta in clandestinità, per vergogna, timore, nella convinzione di non avere alcun diritto da quello di essere una famiglia a quello di potersi dare la mano in mezzo alla gente. Nemmeno quello di poter decidere l’’uno della vita dell’altro nel caso in cui, come oggi, qualcosa potrebbe cambiare per sempre.

UNA NOTTE ANCORA (Italia 2012, 11′)
di Giuseppe Bucci
Una notte ancora racconta la fine di una storia d’amore, tra un giovane ragazzo e un uomo con troppi rimpianti, che, per quest’ultimo, diventa una ossessione.

SIMONA CONTRO (Italia 2010, 13′)
di Paola Rotasso
Simona è una ragazza di vent’anni che è tornata da è appena tornata dall’ Africa. Emma, sua sorella, è lesbica ed è fidanzata con Gaia. All’inizio Simona non accetta la storia d’amore di sua sorella, ma quando si rende conto delle gravi conseguenza che può portare l’intolleranza omofobica.

IL PIANETA DEI CALZINI SPAIATI (Italia 2014, 6′ 52”)
di Emiliano Pepe e La Pina 
Partendo dalla metafora dei calzini spaiati, si racconta di un pianeta in cui i calzini soli sono scappati per trovare l’amore, senza più la costrizione di passare la vita accoppiati con chi non si è scelto. Un pianeta libero dove un calzino a pois può sposarsi con un gambaletto, e una parigina gira a braccetto con un calzino, corto, di spugna.

MA DOVE VIVI? (Italia 2013, 2’50”)
PURPLE RAIN (Italia 2013, 3′ 04”)
INTOLLERANZA ELEMENTARE (Italia 2013, 4′ 55”)
delle BADHOLE
Spot realizzati nell’ambito del Progetto IMMAGINA.
Finanziato dal “Bando per la diffusione della cultura di parità e del principio di non discriminazione nel sistema educativo e nel mondo del lavoro”.

NON INDIETREGGIARE MAI- CORTO A SOSTEGNO DEGLI ADOLESCENTI GAY (Italia 2014, 4′ 53”)
di Laboratorio Rainbow
Realizzato da alcuni studenti di Roma, a sostegno di diritti gay. Questo video è prodotto da Laboratorio Rainbow, un progetto realizzato da Gay Center al fine di attuare azioni formative rivolte a studenti e docenti.

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 15.00
RE(L)AZIONI A CATENA (Italia 2013, 78′)
delle BADHOLE
Silvia, la protagonista, è una ricercatrice universitaria. Lanciata nel suo mondo parallelo di formule, urta contemporaneamente: una famiglia che non si aspettava; una madre invadente; la donna della sua vita e l’ultima comunista d’occidente. Un urto a cinque corpi, in 4 dimensioni, ha 1 probabilità su 10 miliardi di avvenire ma quando accade, le conseguenze sono impossibili da prevedere.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 16.00
Gianfranca Saracino (presidente associazione Agedo Lecce) incontra Gaetano D’Auria
a seguire
ORE 16.30
ENFINE MARIÈES (Francia 2013, 15′)
di Gaetano D’Auria
Non è il classico video di matrimonio. É un matrimonio tra 2 donne, Giuseppina e Raphaelle, che sono convolate a nozze dopo 35anni di vita insieme. Questo matrimonio rappresenta il lieto fine di una storia d’amore, ma anche il culmine di una battaglia sui diritti civili,politici e sociali delle coppie omosessuali.

PROIEZIONE/ SPAZIO K

ORE 17.00
CI CHIAMANO DIVERSI (Italia 2014, 90′)
di Vincenzo Monaco
Itinerario nella coscienza collettiva e nelle vite private di chi si racconta. Storie troppo spesso ferite da parole ingiuste e dal pregiudizio, ma tutte capaci di generare un finale inaspettato, bello e positivo rispetto a quella promessa di chi aveva sentenziato per loro una condanna all’infelicità.

VIDEO/ SALA TEATRO
ORE 17.00
LOVE IS GENDER FREE (Italia 2014, 6′)
di Michelangela Caldarella, Igor Longhi
Esistono molte definizioni di AMORE. In ciascuna di esse si descrive una relazione tra due soggetti ma in nessuna esiste distinzione di genere.

VIDEO/ SALA TEATRO
ORE 17.15
CAMBIAmenti (Italia 2014, 3′ 25”)
di Meladai la Brianza, Lezpop
Il video è stato realizzato dalle due realtà in collaborazione con Le Cose Cambiano e Diversity e prende spunto dal racconto di Francesca Vecchioni contenuto nel libro “Le cose cambiano”.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 17.30
Exenia Canepa (associazione LeA-Liberamente e Apertamente)
incontra Paolo Pisanelli

a seguire
ORE 18.00
ROMA AD 000- NEL NOME DELL’ORGOGLIO (Italia 2001, 66′)
di Paolo Pisanelli
8 luglio 2000, durante il Giubileo, a Roma si tiene il World Gay Pride, uno dei più grandi raduni gay visti in Italia. Roma A.D.000 fotografa i giorni di tensione vissuti da una città che sta per essere invasa da migliaia di gay, lesbiche, transgender, bisessuali provenienti da tutto il mondo.

PRESENTAZIONE LIBRO/ SPAZIO K
ORE 19.00
NEGLI OCCHI IL CINEMA, NELLE MANI L’AMORE (Espress edizioni, 2013)
di Giovanni Minerba – Regista e direttore artistico Torino Gay & Lesbian Film Festival
Il libro racconta la vita pubblica e privata di un personaggio fondamentale per l’emancipazione del movimento omosessuale italiano: Ottavio Mario Mai, poeta, regista e storico fondatore del festival cinematografico GLBT Da Sodoma a Hollywood.
DIALOGA CON L’AUTORE: Salvatore Tramacere (TEATRO KOREJA )

PROIEZIONI/ SALA TEATRO
THE DEVOTION PROJECT
ORE 20.15
MORE THAN EVER (USA 2011, 9’55”)
di Antony Osso
John Hilton e Bill Campbell, una coppia che ha sconfitto le avversità attraverso i decenni per vivere un’incredibile storia d’amore che dura da 54 anni. Ripercorriamo il loro tempo durante il servizio militare, i loro viaggi, e la loro sfida più recente: affrontare il morbo di Parkinson.

SAY ONLY YES (USA 2012, 9’10”)
di Antony Osso
Brian Cantor e Paul Labreque raccontano il loro incontro a Londra nel 1986 ed i seri ostacoli che hanno dovuto affrontare durante il loro percorso verso il matrimonio, celebrato il giorno del loro venticinquesimo anniversario, il primo fine settimana in cui il matrimonio gay è legale a New York.

MY PERSON (USA 2012, 9’52”)
di Antony Osso
“La mia persona” racconta l’amore tra Anna Plemons , una donna queer , ed Eric Plemons , un uomo trans , mentre crescono la loro figlia Giona in Oakland , CA.

LISTEN FROM THE HEART (USA 2012, 9’59)
di Antony Osso
In questo documentario si ripercorre la relazione di Laura Fitch e Jaime Jennett, dal loro primo incontro e storia d’amore, fino alla nascita del figlio, un bambino con problemi cardiaci che arricchisce le loro vite in modi che non avrebbero mai immaginato.

FOREMOST IN MY MIND (USA 2013, 9’34”)
di Antony Osso
Gail Marquis, vincitrice olimpionica, conosce Audrey Smaltz a 43anni quando Smaltz, ex modella, ne ha 61. Entrambe avevano avuto altre relazioni, Marquis con donne e Smaltz con uomini, ma prima del loro incontro non era mai scoppiata la scintilla. Questa storia risuonerà tra i “tardivi” e celebra l’amore delle protagoniste.

BUILD YOUR WINGS (USA 2012, 9’11”)
di Antony Osso
Daniel Pando e Vitor Braga Lara sono una giovane coppia gay. Si conoscono a Ft. Lauderdale quando sono ancora adolescenti e stanno insieme da otto anni. I protagonisti ci raccontano delle avventure dell’incontro e della loro opinione sullamore duraturo, inclusa una sorpresa di compleanno molto speciale.
di Antony Osso

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 20.00
Salvatore Tramacere (TEATRO KOREJA) incontra Giovanni Minerba
a seguire
ORE 20.30
OTTAVIO MARIO MAI (Italia 2002, 63′)
di Giovanni Minerba, Regista e direttore artistico Torino Gay & Lesbian Film Festival
La vita e l’impegno dell’attivista omosessuale Ottavio Mario Mai, viene raccontata dal documentario, che focalizza l’attenzione soprattutto sul periodo dal 1980 al 1992, anno della sua morte, in cui realizzò come regista diversi prodotti tesi a descrivere un mondo fino ad allora mai raccontato.

PROIEZIONE CORTI/ SALA TEATRO
ORE 21.15
LUIGI E VINCENZO (Italia 2013, 4′ 05”)
di Giuseppe Bucci
Luigi e Vincenzo, un amore lungo una vita, una vita vissuta in clandestinità, per vergogna, timore, nella convinzione di non avere alcun diritto da quello di essere una famiglia a quello di potersi dare la mano in mezzo alla gente. Nemmeno quello di poter decidere l’’uno della vita dell’altro nel caso in cui, come oggi, qualcosa potrebbe cambiare per sempre.

UNA NOTTE ANCORA (Italia 2012, 11′)
di Giuseppe Bucci
Una notte ancora racconta la fine di una storia d’amore, tra un giovane ragazzo e un uomo con troppi rimpianti, che, per quest’ultimo, diventa una ossessione.

SIMONA CONTRO (Italia 2010, 13′)
di Paola Rotasso
Simona è una ragazza di vent’anni che è tornata da è appena tornata dall’ Africa. Emma, sua sorella, è lesbica ed è fidanzata con Gaia. All’inizio Simona non accetta la storia d’amore di sua sorella, ma quando si rende conto delle gravi conseguenza che può portare l’intolleranza omofobica.

IL PIANETA DEI CALZINI SPAIATI (Italia 2014, 6′ 52”)
di Emiliano Pepe e La Pina
Partendo dalla metafora dei calzini spaiati, si racconta di un pianeta in cui i calzini soli sono scappati per trovare l’amore, senza più la costrizione di passare la vita accoppiati con chi non si è scelto. Un pianeta libero dove un calzino a pois può sposarsi con un gambaletto, e una parigina gira a braccetto con un calzino, corto, di spugna.
MA DOVE VIVI? (Italia 2013, 2’50”)
PURPLE RAIN (Italia 2013, 3′ 04”)
INTOLLERANZA ELEMENTARE (Italia 2013, 4′ 55”)
delle BADHOLE
Spot realizzati nell’ambito del Progetto IMMAGINA.
Finanziato dal “Bando per la diffusione della cultura di parità e del principio di non discriminazione nel sistema educativo e nel mondo del lavoro”.

NON INDIETREGGIARE MAI- CORTO A SOSTEGNO DEGLI ADOLESCENTI GAY (Italia 2014, 4′ 53”)
di Laboratorio Rainbow
Realizzato da alcuni studenti di Roma, a sostegno di diritti gay. Questo video è prodotto da Laboratorio Rainbow, un progetto realizzato da Gay Center al fine di attuare azioni formative rivolte a studenti e docenti.

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 21.30
FUORISTRADA (Italia 2013, 66′)
di Elisa Amoruso
Fuoristrada racconta la storia del grande amore di Beatrice per Marianna e della loro famiglia felice. Al centro di questo film non ci sono le difficoltà, ma la relazione forte ed il rispetto reciproco. Parallelamente la regista mostra i limiti della visione tradizionale del rapporto uomo-donna.

ORE 22.30
Festa e Live Show con PLAYGIRLS FROM CARACAS
Progetto musicale-culturale le cui sonorità e video-proiezioni ispirate alla video-arte e alle tematiche di genere inonderanno le Manifatture Knos

LUNEDÍ 8 DICEMBRE

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 10.00
G&T, 1a STAGIONE (Italia 2012, 180′ 42”)
di Francesco D’Alessio e Matteo Rocchi
Giulio e Tommaso, due ragazzi che si conoscono fin da bambini; il primo è omosessuale ed ha appena chiuso una storia di tre anni con Matteo a causa di un tradimento, mentre Tommaso convive con Serena, la sua ragazza fin dai tempi del liceo. Vite diverse, ma che per un attimo solo, in passato, si sono sfiorate.

ORE 13.30
PRANZO SOCIALE

VIDEO/ SALA TEATRO
ORE 14.00
LOVE IS GENDER FREE (Italia 2014, 6′)
di Michelangela Caldarella, Igor Longhi
Esistono molte definizioni di AMORE. In ciascuna di esse si descrive una relazione tra due soggetti ma in nessuna esiste distinzione di genere.

VIDEO/ SALA TEATRO
ORE 14.15
CAMBIAmenti (Italia 2014, 3′ 25”)
di Meladai la Brianza, Lezpop
Il video è stato realizzato dalle due realtà in collaborazione con Le Cose Cambiano e Diversity e prende spunto dal racconto di Francesca Vecchioni contenuto nel libro “Le cose cambiano”.

PROIEZIONE CORTI/ SALA TEATRO
ORE 14.30
LUIGI E VINCENZO (Italia 2013, 4′ 05”)
di Giuseppe Bucci
Luigi e Vincenzo, un amore lungo una vita, una vita vissuta in clandestinità, per vergogna, timore, nella convinzione di non avere alcun diritto da quello di essere una famiglia a quello di potersi dare la mano in mezzo alla gente. Nemmeno quello di poter decidere l’’uno della vita dell’altro nel caso in cui, come oggi, qualcosa potrebbe cambiare per sempre.

UNA NOTTE ANCORA (Italia 2012, 11′)
di Giuseppe Bucci
Una notte ancora racconta la fine di una storia d’amore, tra un giovane ragazzo e un uomo con troppi rimpianti, che, per quest’ultimo, diventa una ossessione.

SIMONA CONTRO (Italia 2010, 13′)
di Paola Rotasso
Simona è una ragazza di vent’anni che è tornata da è appena tornata dall’ Africa. Emma, sua sorella, è lesbica ed è fidanzata con Gaia. All’inizio Simona non accetta la storia d’amore di sua sorella, ma quando si rende conto delle gravi conseguenza che può portare l’intolleranza omofobica.

IL PIANETA DEI CALZINI SPAIATI (Italia 2014, 6′ 52”)
di Emiliano Pepe e La Pina
Partendo dalla metafora dei calzini spaiati, si racconta di un pianeta in cui i calzini soli sono scappati per trovare l’amore, senza più la costrizione di passare la vita accoppiati con chi non si è scelto. Un pianeta libero dove un calzino a pois può sposarsi con un gambaletto, e una parigina gira a braccetto con un calzino, corto, di spugna.

MA DOVE VIVI? (Italia 2013, 2’50”)
PURPLE RAIN (Italia 2013, 3′ 04”)
INTOLLERANZA ELEMENTARE (Italia 2013, 4′ 55”)
delle BADHOLE
Spot realizzati nell’ambito del Progetto IMMAGINA.
Finanziato dal “Bando per la diffusione della cultura di parità e del principio di non discriminazione nel sistema educativo e nel mondo del lavoro”.

NON INDIETREGGIARE MAI- CORTO A SOSTEGNO DEGLI ADOLESCENTI GAY (Italia 2014, 4′ 53”)
di Laboratorio Rainbow
Realizzato da alcuni studenti di Roma, a sostegno di diritti gay. Questo video è prodotto da Laboratorio Rainbow, un progetto realizzato da Gay Center al fine di attuare azioni formative rivolte a studenti e docenti.

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 15.00
IMPROVVISAMENTE L’INVERNO SCORSO (Italia 2007, 80′)
di Gustav Hofer e Luca Ragazzi
È la storia di Luca e Gustav. La loro vita di coppia cambia radicalmente, quando il governo nel febbraio 2007 propone una legge sulle unioni di fatto estesa anche alle coppie omosessuali. Il paese si è così diviso tra chi si diceva a favore dei DiCo e chi gli sparava contro. Ritrovandosi in mezzo ad un’omofobia crescente, i due per capirne i motivi hanno iniziato un viaggio in un’Italia a loro finora sconosciuta.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 15.30
PRESENTAZIONE DEL LAVORO REALIZZATO A CONCLUSIONE DEL WORKSHOP DI PRODUZIONE VIDEO (Italia 2014)

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 16.00
Gaia Barletta e Giovanna D’Alema (associazione LeA-Liberamente e Apertamente) incontrano Francesco Calella
a seguire
Teaser + anteprime di LISTA DI NOZZE ( Italia 2014, 10′)
di Francesco Calella, Paola Ducci
“Lista di nozze” è il progetto di una spassosa web serie per chi vuole sposarsi ma… non può. Arnaldo e Leo sono titolari di un negozio specializzato in liste di nozze e sono fidanzati ma, pur amandosi, non possono fare quanto è concesso a tutti i loro clienti: sposarsi!

PROIEZIONE VIDEO/ SALA TEATRO
ORE 17.00
MATRIMONIO PER TUTT* (Italia 2014 , 3′)
di Cinema Del Reale

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 17.30
Lara Napoli (Giornalista IMovePuglia) incontra Francesco D’Alessio e Matteo Rocchi
a seguire
ORE 18.00
G&T- 2a stagione
di Francesco D’Alessio e Matteo Rocchi
Italia 2014, 60′
La seconda stagione indaga su tutto quello che segue un anno e mezzo dopo i fatti della prima serie: nuovi personaggi, tematiche importanti e quell’ironia che riesce a rendere il tutto un po’ più fresco.
Questa stagione si caratterizza anche per la volontà degli autori di rinnovarsi, inserendo più elementi a livello narrativo ed investendo sull’aspetto tecnico ed estetico.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 18.00
VORREI MA NON POSSO (Italia 2013, 60′)
di Enzo Facente
I matrimoni al Pride di Torino, le cartoline per il Presidente Napolitano, le associazioni coinvolte, le spose e gli sposi, le interviste ai politici, le conferenze stampa, i tanti Pride italiani. Il documentario si apre con le immagini della prima manifestazione svoltasi in Italia (1980) nella quale, sulla pubblica piazza, si sposarono provocatoriamente tra uomini e tra donne.

PRESENTAZIONE LIBRO/ SALA TEATRO
ORE 19.00
ARRIVO’ L’AMORE E NON FU COLPA MIA (Besa Editrice, 2013)
di Alessandra Nicita
DIALOGA CON L’AUTRICE: MARTINA GENTILE (poetessa)
Un libro unico, in cui l’amore lesbico e’ vissuto in tutte le sue forme,ma non per questo libero da paure e dubbi.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 20.00
Katia Lotteria (sociologa) incontra Claudia Mollese
a seguire
CORPI E MEMORIE (Italia 2014, 10′)
di Claudia Mollese
All’ombra delle loro abitazioni, anziane prostitute raccontano la storia di Mara, una transessuale che ha dato scandalo, in città e oltre, dagli anni ’50 fino al 2001. A tracciarne il ritratto sono i racconti di chi l’ha conosciuta e ha incrociato con le proprie esistenze la sua chiacchierata vita.

PROIEZIONE/ SALA TEATRO
ORE 20.30
IL FICO DEL REGIME (Italia 1991, 60′)
di Ottavio Mario Mai, Giovanni Minerba, Regista e direttore artistico Torino Gay & Lesbian Film Festival
Documentario dedicato a Giò Stajano. La protagonista, nata Gioacchino Stajano Starace a Sannicola, nel 1959 si fa conoscere per il racconto autobiografico apertamente gay dal titolo “Roma Capovolta”. Negli anni Ottanta cambia sesso assumendo il nome di Maria Gioacchina e nel ’92 pubblica “La mia vita scandalosa” prima del tentativo di diventare suora laica a Vische.

PROIEZIONE/ SPAZIO K
ORE 21.30
FELICE CHI È DIVERSO (Italia 2014, 93′)
di Gianni Amelio
L’Italia del mondo omosessuale così com’è stato vissuto nel Novecento, dai primi del secolo agli anni ‘80, quando si sono diffusi i primi tentativi di “liberazione”. Nel documentario le testimonianze di chi ha vissuto sulla propria pelle il peso di essere un “diverso”, quasi sempre ostacolato dalla famiglia, deriso a scuola, escluso dalla società dei “normali”.

PROIEZIONI/ SALA TEATRO
THE DEVOTION PROJECT
ORE 22.15
MORE THAN EVER (USA 2011, 9’55”)
di Antony Osso
John Hilton e Bill Campbell, una coppia che ha sconfitto le avversità attraverso i decenni per vivere un’incredibile storia d’amore che dura da 54 anni. Ripercorriamo il loro tempo durante il servizio militare, i loro viaggi, e la loro sfida più recente: affrontare il morbo di Parkinson.

SAY ONLY YES (USA 2012, 9’10”)
di Antony Osso
Brian Cantor e Paul Labreque raccontano il loro incontro a Londra nel 1986 ed i seri ostacoli che hanno dovuto affrontare durante il loro percorso verso il matrimonio, celebrato il giorno del loro venticinquesimo anniversario, il primo fine settimana in cui il matrimonio gay è legale a New York.

MY PERSON (USA 2012, 9’52”)
di Antony Osso
“La mia persona” racconta l’amore tra Anna Plemons , una donna queer , ed Eric Plemons , un uomo trans , mentre crescono la loro figlia Giona in Oakland , CA.

LISTEN FROM THE HEART (USA 2012, 9’59)
di Antony Osso
In questo documentario si ripercorre la relazione di Laura Fitch e Jaime Jennett, dal loro primo incontro e storia d’amore, fino alla nascita del figlio, un bambino con problemi cardiaci che arricchisce le loro vite in modi che non avrebbero mai immaginato.

FOREMOST IN MY MIND (USA 2013, 9’34”)
di Antony Osso
Gail Marquis, vincitrice olimpionica, conosce Audrey Smaltz a 43anni quando Smaltz, ex modella, ne ha 61. Entrambe avevano avuto altre relazioni, Marquis con donne e Smaltz con uomini, ma prima del loro incontro non era mai scoppiata la scintilla. Questa storia risuonerà tra i “tardivi” e celebra l’amore delle protagoniste.

BUILD YOUR WINGS (USA 2012, 9’11”)
di Antony Osso
Daniel Pando e Vitor Braga Lara sono una giovane coppia gay. Si conoscono a Ft. Lauderdale quando sono ancora adolescenti e stanno insieme da otto anni. I protagonisti ci raccontano delle avventure dell’incontro e della loro opinione sullamore duraturo, inclusa una sorpresa di compleanno molto speciale.
di Antony Osso

EVENTI CORRELATI
SABATO 6 DICEMBRE
LETTURE ARCOBALENO / BIBLIOTECA DEI PICCOLi
ORE 16.30 – 18.30
a cura dell’ Associazione Fermenti Lattici
Laboratorio di letture sulle Famiglie Arcobaleno per bambini dai 3 ai 7 anni.

LUNEDÌ 8 DICEMBRE
PERFORMANCE TEATRALE/ SALA TEATRO
ORE 17.30
PERFORMANCE TEATRALE di Francesco Perrone

RASSEGNA STAMPA

Un pensiero su “Salento LGBT Film Fest

  1. Chen Hao ha detto:

    Hello, I am a filmmaker from Taiwan. I’m here to promote my short film “The Younger” to ur film festival if it’s possible. This film have been selected by some LGBT FF from around the world. The time line is 44 minutes. If u are interested in my film . I can give u the screener as a link on the internet. Thank you.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...